Pirovano,Cas inquina? Responsabili altri

"Fatto 100 le emissioni, la Cogne rappresenta il 4 per cento. Quindi io comincerei a chiedere se non fosse il caso di pensare a qualcosa di diverso per i trasporti e per il riscaldamento perché prima di attaccare un soggetto che emette in aria solo il 4 per cento, ce ne sono altri che sono responsabili delle emissioni". Lo ha detto in merito alle emissioni diffuse di polveri nell'aria dallo stabilimento siderurgico aostano l'amministratore delegato della Cogne acciai speciali, Monica Pirovano, rispondendo ai giornalisti a margine della presentazione del bilancio di sostenibilità 2017. Uno studio del marzo scorso delle Arpa di Valle d'Aosta, Umbria e Veneto ha stimato che la Cas emette ogni anno nell'aria 200 tonnellate di polveri diffuse, a fronte di otto tonnellate di polveri convogliate (con impianti di aspirazione). "Prima - ha aggiunto Pirovano - di fare comunicati e affermazioni bisognerebbe leggere meglio i documenti", perché "ogni anno facciamo cinque mila tonnellate di polverino captato".

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie

Notizie più lette

  1. News Biella
  2. News Biella
  3. News Biella
  4. InfoVercelli24
  5. NotiziaOggi

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Challand-Saint-Anselme

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...